Banco di Solidarietà di Bologna

Information

This article was written on 24 Giu 2015, and is filled under Esperienze.

…questa caritativa porta anche frutti “pratici” inattesi!

Il 13 ottobre 2014 un nostro volontario ci scriveva:

“Cari amici,

Desidero informare il Banco che ogni tanto questa caritativa porta anche frutti “pratici” inattesi: M. M., nostro assistito, grazie all’aiuto “finanziario” di S. M. (il mio socio del Banco), ha trovato lavoro in Germania. In Italia non aveva possibilità, soprattutto dopo essersi fatto 6 mesi di galera. E’ andato da solo sperando di poter portare su la sua famiglia, che nel frattempo è stata sfrattata e ora praticamente sulla strada (sono a Napoli provvisoriamente dalla nonna). La mamma non ha lavoro e due bambini piccoli. Abbiamo saputo che il 26 raggiungeranno in Germania il marito.”

Lo stesso amico ci riscrive il 4 novembre e ci invia la foto (n.d.r. non possiamo pubblicarla, per motivi di privacy):

“Guardate la faccia e gli occhi di M. (ex carcerato, ex tante altre cose), persona a cui S. M. e io abbiamo portato un pacco per qualche tempo e su cui non avrei scommesso una lira che avrebbe potuto trovare lavoro e rifarsi una vita. Il lavoro lo ha trovato, in Germania, ed è riuscito a riunire oggi stesso la sua famiglia. Ora hanno una prospettiva positiva davanti, di rifarsi una vita “normale”, per loro e i loro figli. Chi avrebbe mai detto che dietro quel pacco il buon Dio avrebbe fatto ‘sto miracolo (grazie anche ai soldi di M.…)?”